Journal Map 57 – Aggiornamenti in Cardiologia dalla letteratura

Il corso “Journal Map 57 – Aggiornamenti in Cardiologia dalla letteratura” (id. 378819) offre l’analisi di studi chiave pubblicati recentemente sulle più importanti riviste cardiologiche internazionali, attraverso una selezione di contributi originali realizzata da un gruppo di Autori di prestigio nazionale e internazionale guidati dal Professor Stefano De Servi. In particolare, nell’ambito del capitolo “Dalla letteratura internazionale” si approfondiscono i seguenti tre temi: “Placche coronariche non ischemizzanti, ma con caratteristiche di rischio alla TC coronarica: devono essere trattate con PCI?”. “Rivaroxaban o antagonisti della vitamina K nei pazienti con malattia valvolare di origine reumatica e Fibrillazione Atriale? I risultati dello studio INVICTUS”. “Mortalità ospedaliera nello STEMI in tempi di COVID negli Stati Uniti: quale prezzo è stato pagato?”. E’ su questo ultimo argomento che si concentra anche l’Editoriale del Professor De Servi. Dallo studio EMPA-HEART, eseguito su pazienti diabetici coronaropatici, arriva l’immagine della rubrica “In una immagine” [Iron deficiency and cardiovascular disease] che mostra il ruolo delle empagliflozin nell’aumentare il livello di emoglobina attraverso un incremento della eritropoietina ed una riduzione del valore di ferritina (analogo effetto è stato osservato con dapaglifozin). L’impatto prognostico dello squilibrio tra domanda e offerta di ossigeno e il danno miocardico o dell’infarto miocardico di tipo II nei pazienti ricoverati nei reparti di Medicina di Urgenza è al centro dell’analisi su un articolo della Rubrica “Dal Journal of Cardiovascular Medicine” [Outcome of Patients Admitted With Oxygen Mismatch and Myocardial Injury or Infarction in Emergency Departments] che mostra come, nei pazienti ricoverati nei reparti di Medicina di Urgenza con squilibrio tra domanda e offerta di ossigeno, il danno miocardico acuto e l’IM di tipo II siano risultati fortemente associati alla mortalità ospedaliera ma non ad un rischio maggiore di mortalità o eventi cardiovascolari maggiori a lungo termine. Infine, nella rubrica “Autori italiani pubblicano”, si discute il “The Multicenter OPERA-TAVI Registry” che ha cercato di confrontare i risultati precoci dei pazienti sottoposti a TAVI con i dispositivi autoespandibili (SE) o espandibili con palloncino (BE) raccogliendo i dati da 14 centri ad alto volume in tutto il mondo su pazienti sottoposti a TAVI con dispositivi SE o BE.

Location
online
Luogo evento
online
Tipologia evento
corso FaD ECM
Codice ECM
378819
Crediti ECM
1
Specializzazioni accreditate
Medico Chirurgo - Cardiochirurgia  , Medico Chirurgo - Cardiologia  , Medico Chirurgo - Malattie metaboliche e diabetologia, Medico Chirurgo - Medicina generale (medici di famiglia), Medico Chirurgo - Medicina interna, Medico Chirurgo - Neurologia, Infermiere
Durata corso
0
Sponsor
non previsto
Quota partecipazione (€)
0,00
Data inizio evento
27/03/2023
Data fine evento
26/03/2024
MATERIALI EVENTO
Ulteriori informazioni
Nessuna informazione ulteriore per questo evento.