Journal Map 61 – Aggiornamenti in Cardiologia dalla letteratura

Il corso “Journal Map 61 – Aggiornamenti in Cardiologia dalla letteratura” (id. 385030) offre l’analisi di studi chiave pubblicati recentemente sulle più importanti riviste cardiologiche internazionali, attraverso una selezione di contributi originali realizzata da un gruppo di Autori di prestigio nazionale e internazionale guidati dal Professor Stefano De Servi. In particolare, nell’ambito della rubrica “Dalla letteratura internazionale” si approfondiscono le seguenti tre tematiche: “Colesterolo HDL elevato: angelo o demone?”. “Doppia terapia antiaggregante prolungata dopo un infarto miocardico: a quali pazienti?”. “Prevenzione secondaria a lungo termine dopo impianto di stent con farmaci antipiastrinici: ASA o clopidogrel?”. L’Editoriale “ASA o clopidogrel a lungo termine dopo angioplastica coronarica: i risultati dello studio HOST-EXAM Extended” riporta i dati dello studio HOST-EXAM Extended secondo cui clopidogrel in monoterapia rappresenta rispetto all’ASA una strategia efficace e sicura. Tuttavia l’identificazione della strategia antipiastrinica ottimale in prevenzione secondaria non è semplice e siamo ancora lontani da una standardizzazione supportata da robuste evidenze scientifiche. Allo stato attuale è dunque necessario personalizzare la scelta, in considerazione delle caratteristiche del singolo paziente. La rubrica “In una immagine” mostra come si è modificata l’attesa di vita in Europa e in Italia con il Covid. I dati sulla mortalità correlata all’ipertensione polmonare sono diminuiti linearmente dal 2005 al 2017 nella popolazione italiana. È quanto emerge dall’analisi proposta nella rubrica “Dal Journal of Cardiovascular Medicine” [Trends in age-specific and sex-specific pulmonary hypertension mortality in Italy between 2005 and 2017]. Il danno renale acuto (AKI) dopo la sostituzione transcatetere della valvola aortica (TAVR) è associato ad un aumento della mortalità. tuttavia, è controverso se l’AKI influisca sulla prognosi di per sé, essendo collegato alla malattia renale cronica (CKD) al basale e alle complicanze emorragiche. Nella rubrica “Autori italiani pubblicano” viene presentato uno studio per tentare di districare l’associazione tra AKI ed outcome clinico, considerando CKD ed emorragie.

Location
online
Luogo evento
online
Tipologia evento
corso FaD ECM
Codice ECM
385030
Crediti ECM
1
Specializzazioni accreditate
Medico Chirurgo - Cardiochirurgia  , Medico Chirurgo - Cardiologia  , Medico Chirurgo - Malattie metaboliche e diabetologia, Medico Chirurgo - Medicina generale (medici di famiglia), Medico Chirurgo - Medicina interna, Medico Chirurgo - Neurologia, Infermiere
Durata corso
60
Sponsor
non previsto
Quota partecipazione (€)
0,00
Data inizio evento
29/05/2023
Data fine evento
28/05/2024
MATERIALI EVENTO
Ulteriori informazioni
Nessuna informazione ulteriore per questo evento.