Journal Map 76 – Aggiornamenti in Cardiologia dalla letteratura

Il corso “Journal Map 76 – Aggiornamenti in Cardiologia dalla letteratura” (id. 404401) offre l’analisi di studi chiave pubblicati recentemente sulle più importanti riviste cardiologiche internazionali, attraverso una selezione di contributi originali realizzata da un gruppo di Autori di prestigio nazionale e internazionale guidati dal Professor Stefano De Servi. In particolare, nell’ambito della Rubrica “Dalla letteratura internazionale” si approfondiscono le seguenti tre tematiche: “Valore clinico e prognostico della frazione di eiezione nei pazienti con scompenso cardiaco”. “Pazienti a rischio molto alto di eventi cardiovascolari: quale terapia ipolipemizzante utilizzare?”. “Riduzione dell’obesità in pazienti con scompenso cardiaco a EF preservata: effetti della semaglutide”. L’Editoriale “Semaglutide nello scompenso cardiaco: il dado è tratto. Commento dello studio STEP-HFpEF” è dedicato allo studio STEP-HFpEF, che ha valutato gli effetti della somministrazione di semaglutide a soggetti obesi non diabetici affetti da insufficienza cardiaca con frazione di eiezione (FE) preservata. La sicurezza del trattamento è stata buona, ma sono tante ancora le domande aperte, a partire da quali siano le basi fisiopatologiche/emodinamiche che determinano l’osservato miglioramento dei sintomi. La rubrica “In un’immagine – Continued Treatment with Tirzepatide for Maintenance of Weight Reduction in Adults with Obesity. The SURMOUNT-4 Randomized Clinical Trial” è incentrata su tirzepatide, un farmaco approvato negli Stati Uniti, Europa e Giappone per il trattamento del diabete di tipo II come prodotto settimanale iniettabile. Vengono qui presentati i risultati dello studio SURMOUNT-4, finalizzato a verificare gli effetti di un trattamento continuo con tirzepatide a dosaggio settimanale tollerato di 10/15 mg s.c. rispetto al placebo, sul mantenimento dell’iniziale riduzione di peso ottenuta con il farmaco, somministrato in aperto, in pazienti obesi o sovrappeso non diabetici. Emerge che, continuando il farmaco, non solo persistono, ma si accentuano gli effetti sulla riduzione del peso. tuttavia, la sospensione dello stesso per un anno comporta una riduzione dell’effetto iniziale del trattamento di poco superiore al 50%. Lo studio oggetto della Rubrica “Dal Journal of Cardiovascular Medicine – Smoking and cardiovascular disease in patients with type 2 diabetes: a prospective observational study” evidenzia come il tabagismo non abbia alcun impatto sugli eventi avversi cardiovascolari maggiori (MACE) e sulla mortalità nei pazienti con diabete mellito tipo 2. La Rubrica “Autori italiani pubblicano – Validation of a Contemporary Acute Kidney Injury Risk Score in Patients With Acute Coronary Syndrome” riporta i risultati di uno studio il cui scopo era quello di convalidare il punteggio di rischio CA-AKI per la previsione del danno renale acuto associato al mezzo di contrasto, aggiornato in un’ampia coorte di pazienti con sindrome coronarica acuta dello studio MATRIX. L’articolo si conclude con un’intervista, su questi temi, ad Antonio Landi [Fondazione Cardiocentro Ticino di Lugano].

Location
online
Luogo evento
online
Tipologia evento
corso FaD ECM
Codice ECM
404401
Crediti ECM
1
Specializzazioni accreditate
Medico Chirurgo - Cardiochirurgia  , Medico Chirurgo - Cardiologia  , Medico Chirurgo - Malattie metaboliche e diabetologia, Medico Chirurgo - Medicina generale (medici di famiglia), Medico Chirurgo - Medicina interna, Medico Chirurgo - Neurologia, Infermiere, Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare
Durata corso
60
Sponsor
non previsto
Quota partecipazione (€)
0,00
Data inizio evento
16/01/2024
Data fine evento
15/01/2025
MATERIALI EVENTO
Ulteriori informazioni
Nessuna informazione ulteriore per questo evento.